sabato, 27 Maggio 2017

Diritto dell'Informatica e della Comunicazione

Scritto da  il 03 Luglio 2009

di Alberto M. Gambino e Andrea Stazi con la collaborazione di Davide Mula, Giappichelli Editore

La diffusione sociale dell'informatica ha avuto indubbiamente la portata che emerge sotto gli occhi di tutti, grazie anche – o meglio, in particolare – alla telematica. È stato così che, a causa di un utilizzo sempre più diffuso dell'informatica applicata ai rapporti tra consociati, gli studiosi del diritto hanno cominciato ad indagare negli anni novanta la rilevanza di vicende giuridiche sino a quel momento oggetto di analisi soltanto da parte di tecnici informatici ed esperti del linguaggio. È emersa una varietà di problematiche che hanno richiesto l'individuazione della disciplina giuridica applicabile, via via supportata da una tessitura normativa perlopiù di derivazione comunitaria.

In particolare il diritto, nel nuovo contesto telematico, si è confrontato con lo scenario della libertà di comunicazione, della correlativa regolazione del mercato delle telecomunicazioni e del diritto alla riservatezza dei dati personali, con la formazione e conclusione dei contratti nella rilevanza giuridica assistita dalle tecnologie della firma elettronica e del documento informatico, con il commercio elettronico e le sue interrelazioni con la proprietà intellettuale, con la responsabilità civile degli operatori in rete.

Il Manuale tratta, dunque, i diversi temi del diritto dell'informatica e della comunicazione, offrendo al lettore un panorama ampio e aggiornato della normativa vigente, della giurisprudenza italiana e comunitaria e delle pronunce delle autorità garanti, alla luce delle più recenti evoluzioni legislative, tecnologiche ed economiche.

I principali argomenti presi in esame nel testo sono: il ruolo e le applicazioni giuridiche dell'informatica, della telematica e della rete Internet; la diffusione della tecnica digitale e la convergenza tecnologica; la libertà d'informazione; la protezione dei dati personali; le frequenze radiotelevisive; i nomi a dominio e la pubblicità; il commercio elettronico e il contratto telematico; la tutela dei consumatori; il documento elettronico, la firma digitale e i pagamenti elettronici; il diritto d'autore, il software e le banche dati; la responsabilità contrattuale ed extracontrattuale.

Il volume, dunque, offre al lettore tutti gli strumenti per comprendere le nuove problematiche che l'informatica e la comunicazione digitale hanno portato all'attenzione di giuristi e operatori, indicando e commentando le soluzioni adottate nei testi normativi, in dottrina e in giurisprudenza.

Letto 4951 volte Ultima modifica il 18 Dicembre 2013

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.