martedì, 12 Dicembre 2017
Se, solitamente, il vuoto di economia processuale e la necessità di velocizzare i tempi nelle aule di giustizia costituiscono l'obiettivo del legislatore in molti dei suoi interventi, ci si ponga, ora, nella prospettiva di guardare, invece, al bicchiere come mezzo pieno e di valutare i casi, seppur...
Si è spento ieri, 26 agosto, Renato Borruso, docente della LUISS per oltre vent'anni, uno dei padri dell'Informatica Giuridica del nostro Paese, magistrato autore di importanti sentenze, caro amico e maestro, convinto sostenitore di questa iniziativa su Internet (il sito Jei) e membro del suo...
Una delle maggiori novità dell'economia mondiale degli ultimi anni è stata la commercializzazione della rete, ossia l'utilizzo dello spazio virtuale messo a disposizione da internet per offrire ed acquistare beni e servizi, il c.d. e-commerce. Con la diffusione del commercio elettronico diretto,...

Il diritto all’oblio

Scritto da il 28 Luglio 2014
Diritto all'oblio: origine giurisprudenziale e tratti distintivi Con un'importante pronuncia del 1998 la Corte di Cassazione ha definito in modo analitico il c.d. diritto all'oblio. Tale è il diritto di un soggetto a non veder nuovamente pubblicate notizie relative a vicende, in passato...
Il 22 maggio 2012 la Corte d'Appello di Leeuwarden, con la sentenza n. 107.001.948/01, si è espressa in merito ad un interessante caso, Marktplaats v. Stokke, concernente la responsabilità di un ISP – Marktplaats, "casa d'aste" online e società sussidiaria di eBay – per i contenuti illeciti...
Risale al 13 settembre 1904 il primo invio elettronico pubblicitario non richiesto: si trattava di un telegramma e se da quella data, visto l'avvento di Internet, il fenomeno dello spam ha raggiunto una dimensione allarmante, di certo non sono diminuite le doglianze degli utenti che ricevono...
Il D.Lgs 21/2014, emanato il 6 febbraio di quest'anno, è attuativo della Direttiva 2011/83/UE e rappresenta un notevole punto di svolta nella disciplina della tutela del soggetto contrattuale strutturalmente debole: il consumatore. La Direttiva ha previsto una tutela più strutturata per il...
"Il gestore di un motore di ricerca su Internet è responsabile del trattamento da esso effettuato dei dati personali che appaiono su pagine web pubblicate da terzi", così esordisce il comunicato stampa relativo alla sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea pronunciata lo scorso 13...
La sentenza qui annotata suscita interesse perché la Corte di Giustizia ha affermato, per la prima volta, che il gestore di un motore di ricerca su internet è responsabile del trattamento dei dati personali che appaiono su pagine web pubblicate da terzi. La decisione in esame trae origine da un...
Pagina 8 di 54